Rifinitura

Si tratta di una fase molto importante della lavorazione del nostro manufatto.

 

Una volta modellato il pezzo, si liscia molto delicatamente la superficie con una spatolina morbida che può essere in metallo oppure in gomma fino a renderla il più liscia possibile. Si cerchi di riempire eventuali avvallamenti o livellare eventuali sporgenze.

Si adagia poi delicatamente il manufatto su una griglia di legno per almeno 12 ore dopodiché si interviene di nuovo ad allisciare ulteriormente la superfice con un’altra spatolina simile alla prima, ma leggermente più dura.

Si ripete questa procedura dopo altre 12 ore utilizzando una pietra di agata burattata in modo da eliminare ogni residuo di asperità dovuto alla chamottatura dell’argilla refrattaria.

A questo punto si liscia la superficie del manufatto utilizzando una busta di plastica leggera Del tipo di quelle in uso al supermercato per pesare la frutta. Adesso il lavoro di rifinitura può dirsi completato.